IMEL-EMD.EU

Sistema di Organizzazione e Controllo degli Istituti di Moneta Elettronica




PROVVEDIMENTO DELLA BANCA D’ITALIA Disposizioni di vigilanza per gli istituti di pagamento e gli istituti di moneta elettronica del 17 maggio 2016

DOCUMENTAZIONE IN PDF
suddivisa in capitoli

Cap 1
Cap 2
Cap 3
Allegati Cap 3
Allegato A
Documentazione riguardante il requisito di onorabilità dei partecipanti
Allegato B
Documentazione da inoltrare alla Banca d’Italia per la comprova della qualità e della solidità finanziaria del candidato acquirente
Allegato C
Documentazione per la verifica dei requisiti degli esponenti aziendali
Allegato D
Modelli di dichiarazioni sostitutive
Cap 4
Cap 5
Cap 6
Allegati Cap 6
Allegato A
Ruolo degli organi aziendali, sistemi informativi e sistema dei controlli interni.
Allegato B
Obblighi a carico degli istituti nel caso di esternalizzazione di funzioni operative relative ai servizi di pagamento, all’emissione di moneta elettronica o importanti.
Allegato C
Schema della relazione sulla struttura organizzativa
Allegato D
Descrizione dei servizi di pagamento, dell’attività di emissione della moneta elettronica e delle relative caratteristiche
Cap 7
Cap 8
Cap 9
Cap 10
Cap 11
Cap 12
Cap 13

NORMATIVA

LA NORMATIVA DEGLI ISTITUTI DI MONETA ELETTRONICA
SEPA – AREA UNICA DEI PAGAMENTI IN EURO - un mercato integrato dei pagamenti al dettaglio
DIRETTIVA 2007/64/CE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 13 novembre 2007 relativa ai servizi di pagamento nel mercato interno, recante modifica delle direttive 97/7/CE, 2002/65/CE, 2005/60/CE e 2006/48/CE, che abroga la direttiva 97/5/CE.
DECRETO LEGISLATIVO 27 gennaio 2010 , n. 11 . - Supplemento ordinario n. 29/L alla GAZZETTA UFFICIALE - Attuazione della direttiva 2007/64/CE, relativa ai servizi di pagamento nel mercato interno, recante modifi ca delle direttive 97/7/CE, 2002/65/CE, 2005/60/CE, 2006/48/CE, e che abroga la direttiva 97/5/CE.
DECRETO LEGISLATIVO 15 dicembre 2017 , n. 218 . Recepimento della direttiva (UE) 2015/2366 relativa ai servizi di pagamento nel mercato interno, che modifica le direttive 2002/65/CE, 2009/110/CE e 2013/36/UE e il regolamento (UE) n. 1093/2010, e abroga la direttiva 2007/64/CE, nonché adeguamento delle disposizioni interne al regolamento (UE) n. 751/2015 relativo alle commissioni interbancarie sulle operazioni di pagamento basate su carta.....CHE MODIFICA IL DOC. SOTTOSTANTE

DOCUMENTO MODIFICATO

Attuazione del Titolo II del Decreto legislativo n. 11 del 27 gennaio 2010 relativo ai servizi di pagamento (Diritti ed obblighi delle parti)

DIRETTIVA (UE) 2015/2366 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 25 novembre 2015 relativa ai servizi di pagamento nel mercato interno, che modifica le direttive 2002/65/CE, 2009/110/CE e 2013/36/UE e il regolamento (UE) n. 1093/2010, e abroga la direttiva 2007/64/CE

Circolare n. 277 del 20.7.2010 - LINEE GUIDA PER L’ANALISI DI IMPATTO DELLA REGOLAMENTAZIONE
Testo del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179 (pubblicato nel supplemento ordinario n. 194/L alla Gazzetta Ufficiale 19 ottobre 2012, n. 245), coordinato con la legge di conversione 17 dicembre 2012, n. 221 (in questo stesso supplemento ordinario alla pag. 1), recante: «Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese.». (12A13277) (GU Serie Generale n.294 del 18-12-2012 - Suppl. Ordinario n. 208)
AGENZIA PER L'ITALIA DIGITALE - SPECIFICHE ATTUATIVE DEI CODICI IDENTIFICATIVI DI VERSAMENTO, RIVERSAMENTO E RENDICONTAZIONE Allegato A alle "Linee guida per l'effettuazione dei pagamenti elettronici a favore delle pubbliche amministrazioni e dei gestori di pubblici servizi"
DECRETO 24 gennaio 2014 Definizioni e ambito di applicazione dei pagamenti mediante carte di debito.
Il decreto Sviluppo bis (il decreto crescita 2 approvato con D.lg. 18/10/2012 n°179 e convertito con legge 17/12/2012 n°221 G.U. 18/12/2012) ha previsto l'obbligo di adesione al sistema dei pagamenti elettronici di tutte le P.A., centrali e locali, entro il 31 dicembre 2015.
SPECIFICHE ATTUATIVE DEI CODICI IDENTIFICATIVI DI VERSAMENTO, RIVERSAMENTO E RENDICONTAZIONE - Allegato A alle "Linee guida per l'effettuazione dei pagamenti elettronici a favore delle pubbliche amministrazioni e dei gestori di pubblici servizi"
LINEE GUIDA PER L'EFFETTUAZIONE DEI PAGAMENTI ELETTRONICI A FAVORE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI E DEI GESTORI DI PUBBLICI SERVIZI - ex articolo 5, comma 4 del decreto legislativo 7 marzo 2005. n. 82 e s.m.i. recante "Codice dell'amministrazione digitale"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
I SERVIZI PER IMEL
CONTRIBUTI & PROGETTI
STRUTTURE OPERATIVE DLVA-FIDES
Il QUADRO NORMATIVO degli Istituti di Pagamento e di Moneta elettronica
Social lending (peer-to-peer lending o p2p lending)

Struttura dedicata della DLVA-FIDES CONSULTING S.R.L. - Organizzazione & Controllo degli ISTITUTI DI MONETA ELETTRONICA 2011-2018 © copyright imel-emd.eu - Tutti i Diritti Riservati |