IMEL-EMD.EU

Sistema di Organizzazione e Controllo degli Istituti di Moneta Elettronica





PROGETTO IMEL SOSTENIBILE CHE GARANTISCE LA SANA E
PRUDENTE GESTIONE E IL REGOLARE FUNZIONAMENTO DEI PAGAMENTI
VERSIONE GRAFICA IN PDF
1. Assetto proprietario completo e trasparente con comprovati requisiti di onorabilità, di reputazione e di solidità finanziaria dei partecipanti diretti e indiretti al capitale.
2. Assetto di governance con bilanciamento dei poteri, equilibrata composizione degli organi sociali e conforme articolazione nelle funzioni di supervisione strategica, funzione di gestione e funzione di controllo.
3. Esponenti aziendali con comprovati requisiti di onorabilità, professionalitàindipendenza.
4. Assetto organizzativo adeguato alla dimensione / complessità / vocazione operativa dell’IMEL.

5. Sistema dei controlli interni proporzionalmente adeguato e articolato in controlli di I° livelloII° livello e III° livello.

5.1. Controlli di I° livello Controlli di linea: corretto svolgimento delle operazioni eseguite dalle stesse strutture operative anche mediante procedure automatizzate.

5.2. Controlli di II° livello

a) controlli sulla gestione dei rischi: definizione delle metodologie di misurazione dei rischi aziendali sono svolti da strutture diverse da quelle produttive;
b) controlli di conformità/compliance: valutazione dell’adeguatezza delle procedure interne rispetto all’obiettivo di prevenire la violazione di leggi, regolamenti e norme di autoregolamentazione;
c) controllo antiriciclaggio: presidio antiriciclaggio con implementazione di idonee procedure interne e nomina del responsabile antiriciclaggio avente i requisiti richiesti.

5.3. Controlli di III° livello di Revisione interna/internal audit: valutazione periodica della completezza, e corretto funzionamento delle funzioni aziendali.

6. Organizzazione amministrativo-contabile - adeguata e proporzionale alle attività, caratteristiche ed alle dimensioni aziendali.
7. Sistema informativo adeguato all’attività di emissione di moneta elettronica (contabilità - segnalazioni di vigilanza) con idonei presidi di sicurezza logica e fisica e piano di continuità operativa (adeguatezza e affidabilità) . Assetto organizzativo adeguato alla dimensione alla complessità e alla vocazione operativa dell’IMEL.
8. Sistema dei pagamenti (e piattaforma informatica) relativamente alla emissione e gestione della moneta elettronica: adeguate caratteristiche tecniche e funzionamento dello strumentoavvaloramenti –rimborsiregistrazione. Servizi di Pagamento: contrattualizzazione circuitoautenticazioneclearing and settlementfunzionamentiacquiring etc ( adeguatezza, affidabilità e sicurezza)
9. Requisiti in materia di tutela dei fondi dei clienti con idonee evidenze contabili e conforme tenuta delle somme di denaro dei clienti registrate nei conti di pagamento o ricevute a fronte di moneta elettronica emessa. Sussistenza e adeguatezza.
10. Rete distributiva (soggetti convenzionati con l’istituto di moneta elettronica) - controlli interni - contrattualisticaPresidi antiriciclaggio e adeguata applicazione della normativa di settore sulla trasparenza (adeguatezza conformità sostenibilità del controllo e valutazione dei rischi connessi).
11. Redazione del Programma delle Attività dell’IMEL” (adeguatezza - conformitàsostenibilità)

12. Redazione di bilanci previsionali dei primi 3 esercizi da cui risultino tra l’altro:

a) ammontare degli investimenti e le relative coperture finanziarie;
b) dimensioni operative;
c) risultati economici attesi;
d) rispetto dei requisiti prudenziali; e) sostenibilità e coerenza.

13. Dotazione di un capitale sociale versato minimale (350.000 €) e una dotazione patrimoniale minima complessiva (patrimonio di vigilanza) almeno pari alla somma del requisito patrimoniale a fronte di emissione di moneta elettronica, del requisito patrimoniale a fronte de servizi di pagamento prestati ed al requisito patrimoniale a fronte del rischio di credito, ove presente.

14. Redazione della relazione sulla struttura organizzativa articolata in:

Organi aziendali - Struttura organizzativa - Sistema dei controlli interni - Gestione dei rischi - Sistemi informativi (completezzaadeguatezzaconformitàrispetto della sana e prudente gestione)

15. Redazione degli altri documenti interni da predisporre e allegare alla «domanda di autorizzazione» richiesta per lo svolgimento dell’attività di moneta elettronica e servizi di pagamento non connessi.
16. Costituzione dell’IMEL con avente oggetto sociale coerente con la cornice regolamentare dell’Istituto (emissione di moneta elettronica e servizi di pagamento prestati).
17. Riscontro completezza e funzionalità dell’IMEL verifica requisiti di sana e prudente gestione e regolare funzionamento dei pagamenti.



 
I SERVIZI PER IMEL
CONTRIBUTI & PROGETTI
STRUTTURE OPERATIVE DLVA-FIDES
Il Quadro normativodegli Istituti e di Moneta elettronica
Social lending (peer-to-peer lending o p2p lending)

 
F O C U S
Struttura della DLVA-FIDES CONSULTING S.R.L. - Organizzazione & Controllo degli Istituti di moneta elettronica | 2011-2018 © copyright imel-emd.eu - Tutti i Diritti Riservati |